Palermo Art Week/4. Lo stile italiano è Incompiuto. Alterazioni Video presenta il suo progetto

Che cosa ci fanno tre massicci piloni dell’autostrada, senza l’autostrada e in mezzo al nulla? C’è un preciso stile architettonico e paesaggistico che, negli ultimi 50 anni, si è affermato in Italia. Si tratta dell’Incompiuto che, attraverso una estesa documentazione, è stato raccontato da Alterazioni Video, in dieci anni di ricerca e interventi sul campo. 750 le opere documentate su tutto il territorio italiano, di cui 250 in Sicilia e sarà proprio a Palermo che il collettivo artistico, fondato a Milano nel 2004 e composto da Paololuca Barbieri Marchi, Alberto Caffarelli, Matteo Erenbourg, Andrea Masu e Giacomo Porfiri, presenterà la sua storia e la sua evoluzione. Il progetto, a cura di Davide Giannella, è promosso dall’Associazione Incompiuto Siciliano ed è stato tra i vincitori della prima edizione del bando Italian Council 2017 della DGAAP-Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane.  Inserito tra gli eventi collaterali di Manifesta 12, avrà una sede fissa nel centro storico, all’Edicola al Quinto Canto, dove il 15 giugno sarà presentato il libro Incompiuto: La nascita di uno Stile, a cura di Alterazioni Video e Fosbury Architecture, edito da Humboldt Books, con i contributi di Marc Augé, Marco Biraghi, Filippo Minelli e Davide Giannella, Wu Ming, Leoluca Orlando, Antonio Ricci, Salvatore Settis, Robert Storr e Paul Virilio. Ma rispettando lo spirito itinerante del progetto, gli interventi saranno diffusi per la città. Sempre il 15 giugno, alle 18, sarà presentata l’installazione video nell’ex Chiesa di S. Mattia ai Crociferi, un film inedito, girato nei luoghi dell’Incompiuto che vede come protagonista il grande artista tedesco e pioniere della net art Wolfgang Staehle e le altre personalità coinvolte nel progetto, tra cui Robert Storr. Mentre il 17 giugno, alle 12, brunch e visita guidata alla mostra allestita al Centro Internazionale di Fotografia di Palermo, diretto da Letizia Battaglia e recentemente aperto nel Padiglione 18 dei Cantieri Culturali alla Zisa.  Ad accompagnare il progetto, anche un laboratorio di progettazione e visione, Incompiuto Summer School, dedicato alle opere incompiute in Italia, organizzato da Fosbury Architecture insieme ad Alterazioni Video, della durata di una settimana, dal 18 al 24 giugno. Per informazioni e iscrizioni, si può contattare incompiutosiciliano@gmail.com. 
In home: Alterazioni Video, Variante alla SR 429, Castelfiorentino Firenze, 2018  In alto: Alterazioni Video Viadotto Mussomeli, Caltanissetta, 2018
Data: 13/06/2018


Invia sul fax, numero:
home